Diploma in 4 anni: dall’anno scolastico 2018/2019 al via la sperimentazione


Diploma in 4 anni: dall’anno scolastico 2018/2019 al via la sperimentazione


A partire dall’anno scolastico 2018/2019, la sperimentazione verrà estesa a ben 100 classi tra scuole pubbliche e paritarie. #FacceCaso. Te ne avevam

Non c’è dialogo? Ci sarà protesta: studenti Mediorentali stizziti
NASA Culinary Challenge: a scuola di cibo spaziale!
Bologna, l’Università e i primi passi verso l’America

A partire dall’anno scolastico 2018/2019, la sperimentazione verrà estesa a ben 100 classi tra scuole pubbliche e paritarie. #FacceCaso.

Te ne avevamo parlato tempo fa, ma adesso è ufficiale. La ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ha appena firmato il decreto che dà l’avvio ad un Piano nazionale di sperimentazione del diploma in soli 4 anni.

L’avviso sarà pubblicato a fine mese sul sito del Ministero e le scuole potranno fare domanda dall’1 al 30 settembre. Fino ad oggi sono 12 le scuole che hanno sperimentato percorsi quadriennali.

A partire dall’anno scolastico 2018/2019, la sperimentazione verrà estesa a ben 100 classi tra scuole pubbliche e paritarie.

A valutare le domande degli istituti, ci penserà un’apposita commissione tecnica. Le proposte dovranno distinguersi per

  • innovazione
  • tecnologia
  • lo studio di una disciplina il lingua straniera
  • università
  • mondo del lavoro
  • percorsi terzini non accademici

Nel corso dei 4 anni, un Comitato scientifico nazionale valuterà personalmente le competenze acquisite dagli studenti predisponendo annualmente una relazione che sarà trasmessa al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

A livello regionale, le competenze passeranno ai Comitati scientifici regionali che dovranno valutare gli esiti della sperimentazione, anno dopo anno, da inviare al Comitato scientifico nazionale.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0