Maturità 2017: i migliori studenti vengono dalla Puglia

Maturità 2017: i migliori studenti vengono dalla Puglia

Il 17,% degli studenti che sono usciti dalla maturità con cento e lode sono pugliesi. Sono appena stati resi disponibili i dati pubblicati dal Minist


I libri di Dionisetti vanno in Svizzera
Dirigere 21 scuole e 3mila alunni? A quanto pare si può
Università di Perugia : inverte il trend e il numero degli immatricolati non diminuisce

Il 17,% degli studenti che sono usciti dalla maturità con cento e lode sono pugliesi.

Sono appena stati resi disponibili i dati pubblicati dal Ministero dell’Istruzione riguardo agli esami di stato 2017: vediamo quali sono i risultati per gli studenti!

A quanto pare i pugliesi sono stati i più brillanti d’Italia. In Puglia la media dei ragazzi che ha ottenuto 100 e lode all’esame della maturità è il doppio rispetto alla media nazionale.

Coloro che invece la maturità non sono riusciti a superarla, sono solo il 0,5% degli studenti. Questo dato conferma la tendenza, a mio modesto avviso corretta, di non bocciare dopo l’esame.

Sono di più coloro che all’esame non ci arrivano proprio perché vengono bocciati prima: questi sono il 3,8%, dato che comunque è diminuito rispetto al 4% dell’anno scorso.
Purtroppo sono tanti coloro che dovranno passare l’estate sui libri: il 22,7% degli studenti è stato rimandato a settembre.

Per quanto riguarda le classi più difficili in assoluto, i dati rilevano che la maggior percentuale dei bocciati ha frequentato il primo anno.

La prima superiore, infatti, non viene superata dall’11, 5% dei ragazzi.

A differenza dei voti finali, le percentuali di bocciati si equivalgono tra le regioni del nord e quelle del sud.

Per quanto riguarda gli esami di terza media, questi risultano essere sempre più inutili e meno selettivi, infatti il 99,8% degli studenti viene promosso, nessuno viene rimandato ed i bocciati sono sempre meno.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0