Belluno, torna l’Università!

Belluno, torna l’Università!

Accordo raggiunto tra l’Istituto Leonardo Da Vinci e la Scuola superiore per mediatori linguistici di Vicenza: “Mediazione Linguistica” è il corso che

Un viaggio in treno per gli Usa… economico!
Skills e capacità personali: ecco altri limiti della scuola italiana
TIM e Gruppo L’Espresso: accordo siglato

Accordo raggiunto tra l’Istituto Leonardo Da Vinci e la Scuola superiore per mediatori linguistici di Vicenza: “Mediazione Linguistica” è il corso che a novembre prenderà il via.

Sulla scia di numerose altre università italiane, sempre più propense ad istituire corsi di studio decentrati, spesso in piccole cittadine, altrimenti mancanti di grandi atenei, anche la Scuola superiore per mediatori linguistici di Vicenza fa lo stesso.
Sarà Belluno la fortunata città, che da novembre tornerà ad aver un’università, dopo che tra gli anni’90 e il 2000 ospitò un corso di economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

L’accordo è stato raggiunto tra l’università privata vicentina e l’Istituto Leonardo Da Vinci, dopo l’autorizzazione ricevuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
La sede distaccata di Belluno, sulle Dolomiti, prevedrà lo studio di lingue finalizzate al lavoro d’impresa, “Lingue per l’azienda e il commercio”, pur se la laurea conseguita sarà comunque la triennale in “Mediazione Linguistica”.

Proprio per il tipo di taglio che è stato deciso di dare al corso, non si studieranno solo lingue (inglese, tedesco, spagnolo e russo, in conformità con i mercati con cui il territorio bellunese ha a che fare) ma anche altre materie, quali

  • economia aziendale
  • economia e gestione delle imprese
  • informatica per imprese
  • istituzioni di diritto pubblico

Il risultato sarà un laureato adatto ad entrare immediatamente nel mondo dell’impresa, senza dover per forza emigrare altrove.
Inoltre, l’istituzione di un corso universitario a Belluno consentirà ai tantissimi ragazzi di evitare di trasferirsi in altre città, qualora volessero intraprendere l’unico corso di studi offerto, in questo modo evitando la fuga dei giovani che spesso rimangono poi a lavorare dove hanno studiato e che rappresenta un reale problema per le piccole realtà cittadine.

Ancora, l’istituzione di un corso universitario rappresenta un’iniziativa importante per tutta Belluno e dintorni, non solo per i futuri studenti, in quanto in grado di innalzare il livello culturale del territorio, potendo attirare eventi, convegni e iniziative simili.

La sede del Da Vinci, in via Flavio Ostilio n. 8 aprirà le porte alla Scuola superiore per mediatori linguistici di Vicenza a partire da novembre ma già da adesso è possibile informarsi.

Un’apposita conferenza stampa, che si terrà il 9 settembre, darà il via al progetto che i ragazzi della zona non possono farsi scappare, ne va del loro futuro.

#FacceCaso

Di Lorenzo Maria Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0