Startup, ecco le migliori città da cui partire

Startup, ecco le migliori città da cui partire

Una classifica stilata da Nestpick mostra i migliori luoghi dove aprire una Startup. L’Italia solo 48esima. Singapore è prima in questa lista. Stiamo

Autoplay e le altre novità di Instagram
iPod Shuffle e Nano: addio
Scuola: ad Avellino l’alternanza scuola-lavoro si paga

Una classifica stilata da Nestpick mostra i migliori luoghi dove aprire una Startup. L’Italia solo 48esima.

Singapore è prima in questa lista. Stiamo parlando delle città top per avviare la propria Startup, ideare e sviluppare le proprie idee.
L’indagine è condotta da Nestpick, motore di ricerca per appartamenti e alloggi, che ha cercato di definire le città a misura di innovazione e piccola impresa. I parametri sono molti: qualità della vita costo dei servizi, livello dei salari e sistema di tassazione.

Combinando queste ricerche emerge che la classifica viene guidata da Singapore, subito dopo Helsinki e San Francisco. Quest’ultima potrebbe essere pensata come la regina delle Sartup, comunque regina del settore informatico, ma non per sanità e sicurezza ( Singapore ), mentre qualità di vita e protezione sociale ( Helsinki ). L’Europa primeggia tra le prime dieci dopo il podio: Berlino, Stoccolma, Tel Aviv, Zurigo, Seul, Amburgo e Toronto a seguire in quest’ ordine.

La prima città italiana, purtroppo, è Milano. Purtroppo perché la posizione è la numero 48.

<h4#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0