Tempo di lettura: 3 Minuti

Trema il Cile

Trema il Cile

Scossa di magnitudo 8.3, torna il terrore negli occhi dei Cileni Ieri sera il Sud America ha tremato quasi per intero. La scossa sismica di magnitudo

L’e-commerce viaggia su smartphone: un italiano su 4 fa acquisti mobile
Si, lavorare! Viaggio attraverso carriere insolite
Drone più grande al mondo? JD.com lo inventa in Cina

Scossa di magnitudo 8.3, torna il terrore negli occhi dei Cileni

Ieri sera il Sud America ha tremato quasi per intero. La scossa sismica di magnitudo 8.3 che ha colpito il Cile a Illapel, con un epicentro a 11 km di profondità , 200 km a Nord di Santiago, è stata sentita distintamente fino a Buenos Aires e Rosario, in Argentina, così come in Perù ed Ecuador, e ha riportato per alcuni minuti il terrore nelle case. I cileni sono abituati a sentir tremare la terra sotto i piedi, ma questa volta la stessa presidentessa Michelle Bachelet ha confermato la gravità della situazione richiedendo la massima prudenza. Il terremoto ha avuto origine dal contatto tra la placca di Nazca sul Pacifico e quella sudamericana ad Est, zona arcinota ai sismologi per la frequenza di eventi sismici.

Sul web si è già riversata una valanga di video che testimoniano gli attimi di panico vissuti dalla popolazione cilena: scaffali di supermercati che si sfaldano, urla in aereoporto, la gente che si riversa per le strade per evitare di fare la fine del topo. La prima scossa, registrata alle 20:03, è stata seguita da altre di magnitudo decrescente per ben 32 volte in 5 ore. Al sisma è seguito uno tsunami sulla zona costiera di onde che superavano i 4 metri. Per fortuna, se il calcolo dei danni materiali mostrerà un triste scenario, le perdite umane al momento accertate sono solamente 5. La popolazione è stata comunque fatta evacuare dalla costa. Intanto la scossa sembra aver attraversato tutto il continente per arrivare fino all’Oceano Atlantico, l’allerta è ancora altissima e gli esperti seguono la situazione. Gli occhi del mondo sono fissi sul Cile.

Di Francesco Bechis

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0