Tempo di lettura: 1 Minuti

Emilia-Romagna da record: è boom di matricole all’Università

Emilia-Romagna da record: è boom di matricole all’Università

Rispetto al resto del paese, città come Parma, Modena e Reggio stanno facendo registrare numeri da capogiro. I numeri impietosi di un'Italia universit

GreenMetric 2018, ecco le due italiane più “verdi”
Lezioni di arabo a scuola: integrazione al contrario o apertura a nuove culture?
Festival estivi per giovany: ecco “li mejo”

Rispetto al resto del paese, città come Parma, Modena e Reggio stanno facendo registrare numeri da capogiro.

I numeri impietosi di un’Italia universitaria martoriata dalla crisi (sia economica che gestionale) non sfiorano neanche di un millimetro gli Atenei dell’Emilia-Romagna. Sì, una regione che, ragazzi, sembra una specie di oasi nel deserto. Sono state diffuse cifre davvero eccezionali riguardo le immatricolazioni per l’anno accademico 2016/2016. Parliamone, guarda questo grafico!

Sul gradino più alto del podio si piazza senza colpo ferire l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia che con i suoi 4401 immatricolati segna il proprio record personale.
Va detto che anche Parma e Ferrara hanno le spalle belle larghe: la prima conta quasi 4mila immatricolati (+20%) mentre la seconda ha decisamente superato i 3mila, cosa che non accadeva dall’a.a. 2009/2010. Benissimo anche Bologna, che registra un +2,9% tra lauree triennali e specialistiche.
Se tutto lo Stivale piange in Emilia si canta e si balla, #FacceCaso!

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0