Tempo di lettura: 1 Minuti

Denunce e spaccio alla mensa di Santa Reparata

Denunce e spaccio alla mensa di Santa Reparata

Due minorenni stavano cercando di acquistare droga, fermati con i loro spacciatori. Ehm si, salve, allora prendo il pollo, le carote e un decino di Ma

Meno CoVid, più pesce palla: lo sballo dei delfini a cui non hai fatto caso
Rapallo, scovato uno studente pusher
Social e droga non sono poi così lontani, un nuovo trend?

Due minorenni stavano cercando di acquistare droga, fermati con i loro spacciatori.

Ehm si, salve, allora prendo il pollo, le carote e un decino di Marija grazie!
Dev’essere andata cosi in tempi recenti alla mensa dell’Università di Santa Reparata (Firenze). Sono infatti di ieri i controlli effettuati nella struttura dal comando dei carabinieri per spaccio di stupefacenti. Il bilancio è di due arresti ed altrettante denunce. Ad essere accusati di aver venduto droga nella mensa un 30enne brasiliano e una 28enne nigeriana, che avrebbero venduto marijuana a due minorenni alla “modica cifra” di 50 euro.

Assieme ai due fermati, sarebbero indagati anche due cittadini di cittadinanza albanese, entrambi maggiorenni, cui sono stati trovati indosso un bilancino e alcuni grammi di erba e cocaina, oltre che un leggero bottino di 250 euro in banconote.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0