Tempo di lettura: 2 Minuti

Grande attesa per Van Gogh Alive: la mostra multimediale sbarca a Torino

Grande attesa per Van Gogh Alive: la mostra multimediale sbarca a Torino

In mostra dal 26 marzo per una durata di tre mesi, 3mila opere del pittore olandese trasformeranno ogni superficie della Promotrice delle Belle Arti d

Prendere a pugni l’arte..letteralmente!
All’Università di Firenze scatta la protesta contro il numero chiuso
Manifesto: torna il festival dell’elettronica

In mostra dal 26 marzo per una durata di tre mesi, 3mila opere del pittore olandese trasformeranno ogni superficie della Promotrice delle Belle Arti di Torino in arte.

Immaginate di poter entrare nella “Camera da letto” di Van Gogh, o di toccare con mano le spighe del suo “Campo di grano con volo di corvi” o ancora di alzare lo sguardo verso il soffitto e contare le stelle di “Notte stellata”. A partire dal 26 marzo per la durata di tre mesi, tutto questo sarà possibile grazie alla mostra “Van Gogh Alive-The Experience”.

Van-Gogh-Alive

Le opere sopracitate sono solo alcune delle 3mila immaginani che trasformeranno ogni superficie della Promotrice delle Belle Arti di Torino in arte. Per la prima volta in Italia, la mostra multimediale che ha lasciato a bocca aperta il mondo intero grazie all’innovativa tecnologia video Sensory4. Il visitatore accompagnerà Van Gogh in un viaggio di colori e pennellate attraverso i Paesi Bassi, Arles, Saint Rémy e Auvers-sur-Oise.

vgogh-600x400

L’esposizione, prodotta da Grande Exhibitions e organizzata da Dimensione Eventi, sarà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 fatta eccezione per il sabato, giorno in cui l’orario di chiusura si protrarrà fino alle 22.00.

Van-Gogh-Alive3

“Godere, in piedi, dell’arte, ampliare i propri sensi verso onde di immagini e suoni, intensi e belli. Muoversi su di loro come in una danza..” Noi di #FacceCaso ci saremo, e tu?

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 1