Tempo di lettura: 2 Minuti

Al salone di Ginevra arriva Shiva: la vettura elettrica progettata dallo IED

Al salone di Ginevra arriva Shiva: la vettura elettrica progettata dallo IED

Zero superfici in vetro, poltrone al posto dei sedili e numerosissimi schermi OLED per rilassarsi durante il tragitto. L’idea tutta italiana che ha ra

Games + fumetti + cinema = workshop allo IED!
Il Dodici Pose e i ragazzi dello IED insieme per un nuovo appuntamento di Shelter
The Beholder’s Colours

Zero superfici in vetro, poltrone al posto dei sedili e numerosissimi schermi OLED per rilassarsi durante il tragitto. L’idea tutta italiana che ha rapito gli sguardi della stampa di mezzo mondo.

Presentata al Salone dell’auto di Ginevra, arriva Shiwa, il concept elettrico che ha rapito gli sguardi della stampa di mezzo mondo.
Un’idea tutta italiana, frutto di un progetto portato avanti dai ragazzi dello IED di Torino che fa immaginare un futuro in cui il parabrezza servirà solo a proiettare film e serie TV.
L’automobile è infatti completamente autonoma e circondata da numerosissimi schermi OLED per rilassarsi durante il tragitto.

1457091284_IED-Shiva--600x335
Questa non è l’unica novità introdotta da Shiwa, il concept si distingue inoltre per non avere nemmeno una superficie in vetro, compresi parabrezza, lunotto e finestrini.
All’interno dell’abitacolo offre due enormi poltrone che possono ospitare fino a quattro passeggeri e che farebbero invidia persino alle supercar di 007. Trovarla in commercio tra un paio d’anni? Possibile.. per adesso intanto ci accontentiamo del prototipo. #FacceCaso

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0