Tempo di lettura: 3 Minuti

Uni Salerno: scandalo assunzioni

Uni Salerno: scandalo assunzioni

Indagati il Rettore e il direttore generale. Di Alice Nieri Nuovo scandalo all’Università di Salerno. Questa volta ad essere indagati sono il Rettore

Fidenza: boom di iscritti al nuovo Istituto Solari
Bitcoin, primo negozio italiano
Dall’ università di Perugia a una rivista internazionale

Indagati il Rettore e il direttore generale.

Di Alice Nieri

Nuovo scandalo all’Università di Salerno. Questa volta ad essere indagati sono il Rettore Tommasetti e il direttore generale Bianchi, che dovranno dare spiegazioni riguardo alle assunzioni a tempo determinato del personale tecnico-amministrativo da mettere nelle biblioteche dell’ateneo nelle ore pomeridiane.
Sono circa sedici le persone che sono state assunte nello scorso Dicembre, grazie allo scorrimento delle vecchie graduatorie, che sembrano però più che altro, essere favorite da giri di parentela all’interno dell’Università. Tanto per capirci, la ormai classica e conosciuta (purtroppo) Parentopoli.

Ma la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, non è concentrata solo sulle assunzioni, ma anche su un appalto sospetto. A quanto sembra infatti, le graduatorie di cui parlavamo poco fa, fanno parte dei concorsi cominciati nel 2006. Concorsi dai quali l’Università avrebbe potuto trarre dei “vantaggi” quando ha indetto il bando per la somministrazione di lavoro interinale, dato alla Lavorint Spa per circa 660 mila euro. Questo ha portato nuovamente i Carabinieri nelle stanze dell’Ateneo per fare delle perquisizioni.

Ma il Rettore e il direttore generale non sarebbero gli unici indagati, ci sarebbero infatti anche altri dirigenti dell’università salernitana. Le accuse ipotizzate contro di loro sono di abuso d’ufficio e falso.

Di Alice Nieri

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0