Tempo di lettura: 1 Minuti

Workshop: tecniche di project design per la Buona Scuola

Workshop: tecniche di project design per la Buona Scuola

Finalmente un passo in avanti verso il futuro e verso l'Europa. Di Alice Nieri Sappiamo che con la “Buona Scuola” le scuole Pubbliche e Paritarie ha

Al Modartech di Pontedera si potrà prendere la laurea!!
I loghi dei brand che diventano gadget
Games + fumetti + cinema = workshop allo IED!

Finalmente un passo in avanti verso il futuro e verso l’Europa.

Di Alice Nieri

Sappiamo che con la “Buona Scuola” le scuole Pubbliche e Paritarie hanno dovuto ridefinire l’organizzazione e la didattica, introducendo nuovi strumenti e nuove competenze.
Anche la Comunità Europea ci chiede di fare un cambiamento alla nostra istruzione, di rinnovarla, portando anche gli insegnanti a seguire una formazione adeguata, tramite l’adesione a programmi comunitari finanziati.

Come risposta a tutto questo, la F.I.D.A.E. Lombardia ha creato un piano formativo in cui si cerca di sviluppare delle competenze chiamate “hard” e “skills”. Semplifichiamo. Le “soft hard” sono le competenze tecniche, le “soft skills” quelle legate direttamente alla persona. Detto in termini ancora più semplici, le soft hard sono le materie insegnate, le soft skills è il saper insegnare. “Tecniche di project design per la buona scuola” è il workshop promosso dalla F.I.D.A.E. Lombardia in collaborazione con ETASS (Società accreditata presso Regione Lombardia, Ministero del Lavoro, Unione Europea).

Il corso è tenuto da un esperto in Progettazione Comunitaria e cerca di offrire le tecniche di project design, avendo come punto di riferimento il Piano di Miglioramento che le scuole hanno progettato e inviato al MIUR. L’obiettivo è quello di trasmettere un approccio pragmatico: la buona scuola che ad oggi tutti ci aspettiamo di trovare, è quella che sa rispondere velocemente e in modo adeguato ai cambiamenti. E offre anche l’opportunità per i partecipanti, di portare dei miglioramenti al Piano migliorandolo e rendendolo più chiaro.
Questo workshop è quindi un’occasione per imparare gli strumenti operativi e i metodi per una giusta e funzionale progettazione.

Per chi volesse seguire queste lezioni, dovrà tenersi libero per Sabato 30 Aprile 2016, a partire dalle 09.30 presso l’Istituto Marcelline, a Milano in Piazza Tommaseo, 1.
Saranno presenti suor Anna Monia Alfieri, Presidente della F.I.D.A.E. Lombardi; il Dottor Federico Rappelli, Senior Researcher e Project Manager presso EUPOLIS Lombardia e la Dr.ssa Nicoletta Fantini, Consigliere Regionale F.I.D.A.E. Lombardia.

Di Alice Nieri

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0