Tempo di lettura: 1 Minuti

Finalmente a tutela della privacy: WhatsApp cripterà le chat!

Vera svolta nella messaggistica, in mezzo alle polemiche tra Apple ed Fbi, il colosso delle chat si allinea al concorrente Telegram, offrendo maggiore

HouseParty ruba i dati? Migliaia di iscritti eliminano l’applicazione
Whatsapp addio per Blackberry e Windows Phone
Chiamate di gruppo su Whatsapp!

Vera svolta nella messaggistica, in mezzo alle polemiche tra Apple ed Fbi, il colosso delle chat si allinea al concorrente Telegram, offrendo maggiore protezione ai suoi utenti.

Di Umberto Scifoni

Alla fine nessuno ci ha mai pensato più di tanto, ma tutte le nostre chat di WhatsApp sono sempre state conservate, mai davvero segrete, anche se solo come deposito nei server dell’App. Ma in effetti tutti noi ci affidiamo a quei messaggini ormai quotidianamente, a quelle conversazioni su cellulare affidiamo ogni nostro segreto, in buonafede, a volte probabilmente troppa. Eh si,perché fino ad oggi un buon hacker avrebbe potuto senza grandi difficoltà accedere alle nostre chat, leggere e rubare dati e informazioni, ma non solo, le forze dell’ordine facilmente potevano controllare messaggi e altro.

Adesso invece l’azienda, di proprietà Facebook dal 19 Febbraio 2014 ( Zucky mette le mani su tutto), ha deciso di rafforzare la cifratura dei dati, inserendo, come Telegram propone dalla nascita, la crittografia dei contenuti, e persino delle videochiamate. L’azienda sul suo blog ha così commentato questa novità: “Siamo felici di fare la nostra parte nel mantenere le informazioni delle persone fuori dalla portata di hacker e criminali informatici; nessuno potrà entrare nei messaggi inviati,nemmeno regimi repressivi oppure noi stessi”.

Finalmente, anche su WhatsApp, potremmo parlare con la tranquillità di chi è sicuro di riuscire a mantenere i propri segreti.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0