Tempo di lettura: 2 Minuti

25 giovani assunti da Enel Green Power, scopriamo perchè

Dopo i 6 mesi di prova hanno tutti un contratto a tempo indeterminato. Ogni tanto succede. Ogni tanto accade qualcosa di nuovo e, ogni tanto, dopo lo

Aziende e scuole: quattro opportunità niente male
Enel assume 375 giovani
Futuro: cosa fare dopo la scuola?

Dopo i 6 mesi di prova hanno tutti un contratto a tempo indeterminato.

Ogni tanto succede. Ogni tanto accade qualcosa di nuovo e, ogni tanto, dopo lo stage di 6 mesi in un’azienda ti assumono. È accaduto in Toscana, e parliamo del progetto GiovaniSi. L’idea, nata da una collaborazione tra la Regione Toscana e l’Enel, ha permesso a 25 ragazzi e ragazze, di età compresa tra i 19 e i 29 anni, di coronare un, ahimè, ormai sogno italiano: trovare lavoro.

Già, perché, dopo un tirocinio durato sei mesi, nell’ambito di Enel Green Power, i giovani sono stati assunti dalla famosa azienda.

I giovani, durante i mesi trascorsi nella società, hanno lavorato nel settore dell’Operation & Maintenance geotermico, svolgendo diverse mansioni, tra le province di Pisa, Siena e Grosseto.

Del gruppo fanno parte 9 laureati, già assunti, e 16 diplomati, che verranno assunti da luglio, al termine della attività di tirocinio. “Siamo molto soddisfatti”, dice Massimo Montemaggi, responsabile del progetto per Enel, “dell’esperienza di GiovaniSi che, fin dalla fase di selezione, si è rivelato un progetto serio e lungimirante. I 25 giovani hanno operato con serietà e professionalità, dimostrando attitudine al lavoro e grande impegno, per questo abbiamo deciso di assumerli. Si tratta di un passo importante in termini occupazionali, possibile grazie alla collaborazione tra Regione Toscana ed Enel Green Power, e rientra nel contesto più ampio del nostro piano assunzioni che negli ultimi 5 anni ci ha visti assumere oltre 200 giovani, tra diplomati e laureati”.

Ah, e ovviamente parliamo di contratti a tempo indeterminato. Mica cotiche.

Di Giulio Rinaldi

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0