Tempo di lettura: 3 Minuti

Radio universitarie? Napoli è la vostra patria per un super evento!

Dal 3 giungo al 5 divertimento e follia assicurati. “Drizza le antenne” recita la locandina del FRU, il Festival delle Radio Universitarie che si terr

Estetica e bellezza entrano all’Università Federico II
Corsi di Laurea, ecco il turnover: ne arrivano ben 6 nuovi
VMware: i nuovi corsi all’Università

Dal 3 giungo al 5 divertimento e follia assicurati.

“Drizza le antenne” recita la locandina del FRU, il Festival delle Radio Universitarie che si terrà a Napoli dal 3 al 5 giugno. L’evento, che quest’anno spegne le 10 candeline, si svolgerà nel complesso dei Santi Marcellino e Festo, sede dell’università Federico II, ateneo principe del capoluogo campano, dal momento che, proprio in quei giorni, la stessa università festeggerà il suo 792° compleanno. Durante i tre giorni di festival, speaker, registi, programmatori musicali, redattori e molti altri, provenienti da tutta Italia, potranno ritrovarsi per confrontarsi con i propri colleghi. Tanti colleghi. Pensate che parteciperanno circa 2-300 ragazzi provenienti da 30 radio universitarie sparse nella penisola.

Il decimo festival”, si legge sul sito unina.it, “sarà aperto dall’irriverente verve comica di Lillo ( dalla trasmissione “610” di Radio Rai)”, cui seguiranno “ “Talento in radio” (Gianni Simioli di RTL), “La radio fa parlare chi la ascolta” (Ilaria Sotis, Rai Radio 2), “Le nuove frontiere della comunicazione” (Francesco Piccinini, direttore di FanPage), “Dall’analogico al digitale. L’evoluzione della regia radiofonica nell’era digitale” ( a cura di Fiore Confuorto e Massimiliano Morra)”, e molti altri ancora.

Per chi volesse seguire da casa il festival, la diretta streaming sarà disponibile su F2 RadioLab, in modo che potrete assistere e partecipare ad uno dei più importanti eventi italiani nel campo della comunicazione radiofonica, che negli anni scorsi è passato dalle città di Padova, Catania, Salerno, Perugia, Cosenza, Pisa, Prato, Novara, Milano.

Stay Tuned at FRU!

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0