Tempo di lettura: 1 Minuti

Il business delle ripetizioni: un salasso per le famiglie

Il business delle ripetizioni: un salasso per le famiglie

Un’inarrestabile fonte di guadagno che arriva a gravare sulle famiglie fino a 200€ al mese. FacceCaso. Come ogni anno, finita la scuola, per tutti col

Ripetizioni: un problema da risolvere
Ripetizioni: non solo studio, anche mala-scuola
Ripetizioni, un problema di tutti

Un’inarrestabile fonte di guadagno che arriva a gravare sulle famiglie fino a 200€ al mese. FacceCaso.

Come ogni anno, finita la scuola, per tutti coloro che hanno i famosi “debiti” da recuperare inizia l’intenso periodo di ripetizioni. A questo proposito

lo sapevi che secondo un sondaggio realizzato in forma anonima dalla Fondazione Einaudi, metà degli studenti italiani prende lezioni private?

Per alcuni rappresenta il completo fallimento del sistema scolastico, per altri un’inarrestabile fonte di guadagno che arriva a gravare sulle famiglie fino a 200€ al mese per due ore di lezione a settimana. Secondo un’indagine condotta da ProntoPro,it i costi maggiori sono legati alle ripetizioni di materie scientifiche (18€ all’ora in media, che diventano 23 a Milano e 22 a Bologna), mentre un’ora di inglese può costare 13,50€, 10€ un’ora di materie umanistiche. Milano detiene il primato per la città più costosa, Napoli e Catanzaro quelle dove si spende di meno.

Per quanto riguarda la Capitale, i costi si aggirano sulle 23€ per le lezioni di matematica universitarie e 15€ per i liceali.

A questo punto la domanda sorge spontanea: è giusto che le famiglie siano lasciate da sole davanti ad una spesa del genere? Al riguardo c’è chi propone di intensificare i corsi di recupero, chi chiede di destinare finanziamenti adeguati a risolvere il problema, chi propone di mantenere le scuole aperte d’estate. “Un’ipotesi da prendere in considerazione laddove vi siano risorse adeguate e si svolga attività educativa. Mai le scuole possono diventare un parcheggio” commenta Giorgio Rembardo, presidente dell’Associazione nazionale presidi.
Però non disperare, se ti serve una mano e non hai tutti questi soldi da spendere, c’è chi come Skuola.net ha lanciato le ripetizioni online: 8€ l’ora a casa tua, a casa del tutor o addirittura via Skype #FacceCaso!

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0