Tempo di lettura: 1 Minuti

L’Italia trionfa al premio L’Ore’al Unesco: sono 5 le ragazze vincitrici

La ricercatrice di Messina Valentina Emmanuele vince una borsa di studio dal valore di 20mila euro. Immensa Vale, brave ragazze! Le scienziate italian

Dai robot al monopattino, è un TG USA 2.0 elettrico
Putignano: arrestati e messi ai domiciliali i ragazzi che hanno aggredito il Preside della scuola
L’Università IULM di Milano rinnova il CdA

La ricercatrice di Messina Valentina Emmanuele vince una borsa di studio dal valore di 20mila euro. Immensa Vale, brave ragazze!

Le scienziate italiane lasciano il segno nella 14esima edizione del premio L’Ore’al Unesco “Per le donne e la scienza”. Sono ben 5 le italiane di talento che hanno ricevuto riconoscimenti significativi.

Tra loro c’è anche Valentina Emmanuele, ricercatrice di Medicina e Chirurgia all’Università di Messina (U.O.C. di Neurologia e Malattie Neuromuscolari, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale), impegnata nel la lotta alle malattie che colpiscono le centrali energetiche delle cellule. Per lei, una borsa di studio da 20mila euro.

In occasione della cerimonia L’Oreal e Unesco hanno lanciato ufficialmente il for Women in Science Manifesto per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disuguaglianza di genere in ambito scientifico. Immensa Vale, brave ragazze! #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0