Tempo di lettura: 2 Minuti

Parte da zero, ma raggiunge il suo obiettivo

27 anni, donna, laureata in scienze Tecnologiche e Agrarie, mette in piedi un azienda agricola: ecco la storia di Maria Letizia Gradoni. Di Ludovica G

La combo di scuola e azienda di tè a Darjeeling in India per combattere il traffico di donne
I Giovani della Coldiretti sognano di recuperare i terreni agricoli
Seeds&Chips: innovazione ed agricoltura di pari passo, succede a Milano

27 anni, donna, laureata in scienze Tecnologiche e Agrarie, mette in piedi un azienda agricola: ecco la storia di Maria Letizia Gradoni.

Di Ludovica Gentili

Nella vita non sempre si finisce per fare quello che ci si era prefissati, talvolta perché si cambia idea o semplicemente perché magari arrivano opportunità durante il proprio cammino che non possono non essere colte. Non tutti progettano per se la costruzione della classica vita fondata sul lavoro in uno studio professionale, o impersonificando cariche di rilievo che socialmente danno un tono, esistono anche persone che scelgono la vita più semplice, ma non per questo meno impegnativa o dispendiosa di energie, come nel caso di Maria Letizia Gardoni, giovane ragazza che ha scelto la strada dell’imprenditoria agricola.

Laureata alla facoltà di Scienze Tecnologiche e Agrarie, ha messo in piedi un’azienda che si occupa di agricoltura macrobiotica che rifornisce direttamente i ristoranti.

Puntando tutto sulle proprie forze, ha acceso un mutuo ed è partita da zero, con le sue e sue idee e i suoi risparmi realizzando il sogno sempre sperato, basato sull’investimento nel cibo, e su un tenore di vita dallo stile rurale. Un esempio di self made woman, che ha fatto tutto da sé mettendo in piedi una vera e propria azienda come in molti vorrebbero fare.
Imprenditrice agricola per propria scelta e non per generazione, è divenuta Presidente di Coldiretti Giovani Impresa, per sostenere tutti coloro che hanno lo stesso progetto nei propri piani, per consigliarli, indirizzarli ma soprattutto per proteggere il cibo che è il bene più prezioso che abbiamo.

Che sia questo un esempio da seguire per tutti coloro che hanno un sogno!

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0