Tempo di lettura: 3 Minuti

Per Milano un 2015 da urlo in campo professionale: 49mila assunzioni

Per Milano un 2015 da urlo in campo professionale: 49mila assunzioni

LinkedIn fa emergere dati significativi e invoglia chiunque fosse alla ricerca di un lavoro a crearsi un profilo tutto suo. Di Ludovica Gentili Chi co

Assunzioni nella scuola, sarà record di domande!
Un Business Game per 18 assunzioni, la svolta di FS
Scuola italiana: 1 docente su 5 è supplente

LinkedIn fa emergere dati significativi e invoglia chiunque fosse alla ricerca di un lavoro a crearsi un profilo tutto suo.

Di Ludovica Gentili

Chi comunica tramite i social network della nostra era, conoscerà sicuramente lo strumento attivo oramai da tempo, tramite il quale in molti cercano o offrono lavoro.
Stiamo parlando di LinkedIn, la piattaforma fondata nel 2002, che con il tempo si è fatta spazio conquistando una notorietà tra i social, risultando molto utile per la ricerca di un lavoro.
Stando ai calcoli sviluppati relativamente al territorio milanese, risulta una percentuale molto alta di proposte lavorative che partono proprio dal capoluogo lombardo,

sarebbero all’incirca 5mila e altrettante sembrerebbero le assunzioni del 2015.

Sembra proprio che Milano sia la città con più proposte e più talenti, scelta per trovare nuove opportunità di lavoro e per accrescere la propria carriera professionale, ma alle nostre orecchie non giunge proprio come una novità.

Tra le varie statistiche e i vari studi effettuati emergono anche i nomi delle aziende che assumono di più tramite questo mezzo : Deloitte, Generali Worldwide, Vodafone, PwC, Ey, App Group, Unicredit, Eni, nomi non proprio sconosciuti, ma anzi noti a tutti, a testimonianza che i risultati ottenuti e prodotti da LinkedIn sono piuttosto soddisfacenti.

Per chi non lo sapesse o per chi pensa che questo social network funzioni come Facebook, vi spieghiamo subito che non è cosi: LinkedIn non è fatto per postare selfie o fotografie dei vostri animali domestici, bensì è importante caricare durante la creazione del proprio profilo (sperando sempre nella vostra professionalità) il proprio curriculum in modo che tutte le aziende presenti possano selezionare il personale, contattare i professionisti iscritti ed eventualmente approfondire la conoscenza per una possibile collaborazione.

In questo modo pare che Milano abbia guadagnato 49mila assunzioni, un numero che invoglia a tentare di andare a subito a crearsi il proprio profilo, quindi cosa state aspettando?

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0