Biagio Antonacci dona 30mila euro a studenti universitari

Biagio Antonacci dona 30mila euro a studenti universitari

Il cantautore darà i soldi in beneficenza a famiglie colpite dal "morbo Ilva". 30mila euro per i figli dei dipendenti dell’Ilva, tanti sono i soldi ch

Ciak, si agisce!
#ioleggoperché, la nuova (fantastica) iniziativa per la lettura
Morte cosciente e virus mortali, torna il TG USA con la sua edizione più…macabra

Il cantautore darà i soldi in beneficenza a famiglie colpite dal “morbo Ilva”.

30mila euro per i figli dei dipendenti dell’Ilva, tanti sono i soldi che ha regalato Biagio Antonacci, famoso cantautore nostrano, per inaugurare il nuovo anno scolastico. I 30mila euro andranno a 7 ragazzi, quindi circa 4500 euro a testa, che sono orfani di lavoratori dell’Ilva o che, con la propria famiglia, versano in condizioni economiche precarie.

I soldi, che il cantante ha voluto donare a nome del proprio padre Paolo Antonacci, scomparso da poco, saranno devoluti a studenti che si iscriveranno all’inizio del prossimo anno all’Università di Bari, e saranno così distribuiti: mille ad un nuovo studente di medicina, tre quote a studenti del primo anno di magistrale a ciclo unico e altre tre quote a studenti che si iscriveranno a corsi di laurea triennali.

Dall’Ilva di Taranto, Puglia, fanno sapere che la fabbrica “condivide i valori e i principi meritocratici che animano il progetto, e darà massima visibilità all’iniziativa utilizzando tutti gli strumenti di comunicazione interna a sua disposizione e collaborerà con tutti i soggetti coinvolti per individuare gli studenti che rispondono ai criteri del bando indetto dall’Università di Bari”. Insomma, un altro grande colpo per il cantautore pugliese.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0