Tempo di lettura: 2 Minuti

Le iscrizioni universitarie per gli studenti stranieri

Le iscrizioni universitarie per gli studenti stranieri

Il 7 luglio si chiude la possibilità per gli extracomunitari di iscriversi. Futuri studenti che vivete all’estero sbrigatevi: le iscrizioni per le uni


Assunzioni in arrivo: 52mila entro il 14 agosto
I giovany di SORTE tornano con un nuovo spettacolo
Riecco il TG USA, tra spie e…un processore quantistico

Il 7 luglio si chiude la possibilità per gli extracomunitari di iscriversi.

Futuri studenti che vivete all’estero sbrigatevi:

le iscrizioni per le università italiane, per ragazzi che provengono da un altro paese, chiuderanno il 7 luglio,

con nessuna eccezione per accademie o conservatori statali. Iscriversi ad un’università italiana è molto semplice per voi: bisogna presentare la domanda presso il consolato italiano che si trova in ogni paese extracomunitario. A questo punto, sarà proprio il consolato ad inviare la domanda all’ateneo prescelto, dopodiché dovrete semplicemente aspettare ed entro la fine di agosto, se siete in regola, otterrete il visto per l’ingresso nella Penisola.

Secondo dati del Miur, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono sempre più gli studenti extracomunitari che scelgono di frequentare le nostre facoltà, sebbene la nostra media, intorno al 4% sul totale di iscritti, raggiunga a malapena la metà della media europea, che si aggira sull’8%. A frenare gli studenti sarebbero i soliti problemi di cui ci lamentiamo anche noi residenti, come borse di studio approssimative e spesso non elargite o pochi corsi in lingua inglese, elemento magari essenziale per coloro che vengono da fuori e che parlano una lingua molto distante dall’italiano.

Insomma, ricapitolando, entro il 7 luglio correte al consolato e si apriranno per voi le porte di una facoltà nel Bel Paese.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0