Tempo di lettura: 3 Minuti

Troppi disabili nel villaggio: vi faccio causa

Troppi disabili nel villaggio: vi faccio causa

Su tripadvisor il post di una mamma un po'così. A volte il sole dà alla testa, mentre a volta è stata una brutta caduta da bambino a “darti alla testa

Garanzia Giovani in Abruzzo, le novità da sapere
Dubbi sul futuro dell’anno scolastico: ecco alcuni possibili scenari
Rock Your Head: the best Ferragosto in town!

Su tripadvisor il post di una mamma un po’così.

A volte il sole dà alla testa, mentre a volta è stata una brutta caduta da bambino a “darti alla testa”. Quel che conta è che in giro ci sono sempre più persone davvero “particolari”. Accadeva infatti pochi giorni fa a Roseto (Teramo) che una madre, che soggiornava in un villaggio turistico con la famiglia, scrivesse un post del genere sul famoso sito di recensioni TripAdvisor (ve lo riportiamo tutto perché fa quasi ridere, o piangere non sappiamo): “Sono attualmente nella struttura e volevo dire alla direzione di questa struttura che nella vita bisogna essere leali” E già questo incipit si rivela davvero interessante, ma continuiamo:

“Spiego… ho prenotato questo viaggio per far divertire soprattutto i miei figli. Siamo arrivati e nel villaggio era presente una miriade di ragazzi disabili. Premetto, non per discriminare, ci mancherebbe, sono persone che purtroppo la vita gli ha reso grandi sofferenze ma vi posso assicurare che per i miei figli non è un bello spettacolo vedere dalla mattina alla sera persone che soffrono sulla carrozzina”.

Spettacolare, non ci sono parole per descrivere il valore di questo post, ma la donna tenta di farlo comunque regalandoci la perla finale: “Bastava che la direzione mi avvisava e avrei spostato la vacanza in altra data. Sto valutando o meno di intraprendere vie legali per eventuali risarcimenti. Grazie di tutto.”

Che dire, sembra non ci sia niente da aggiungere. Che bella estate!

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0