Tempo di lettura: 2 Minuti

Scuola: da settembre 32mila docenti nuovi in ruolo

Il Ministro Giannini annuncia le assunzioni definitive ( solo il 10% dal Sud ) e 10 mila unità per personale Ata. Forze fresche nel mondo della scuola

Assunzioni all’Università? Vince il Nord
Il concorso-scuola e il paradosso che lascia a spasso oltre 200mila docenti
Sda Bocconi e Microsoft insieme per un Talent

Il Ministro Giannini annuncia le assunzioni definitive ( solo il 10% dal Sud ) e 10 mila unità per personale Ata.

Forze fresche nel mondo della scuola? Questa volta pare proprio di sì, in particolare stando alle parole del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: “C’è un organico – ha detto il ministro a Rainews 24 – ancora una volta arricchito: 32 mila insegnanti entrano in ruolo o per vittoria del concorso che si sta concludendo in queste settimane o per scorrimento delle graduatorie a esaurimento”.

Quindi l’a.s. 2016/17 si prospetta carico di novità, a cominciare proprio dal rinnovato corpo docenti, una boccata d’ossigeno sia per l’impianto scuola che per i prossimi assunti, i quali nella maggior parte ottengono i trasferimenti nelle sedi desiderate e limitrofe. La Giannini ha continuato con un dato curioso “ Chi decide di spostarsi dal Sud al Nord è una percentuale inferiore al 10%” “.

Ai dati sulle assunzioni di insegnati e professori, si aggiunge anche quello, non di poco conto, di 10 mila nuovi operatori per i servizi scolastici, il cosiddetto personale Ata.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0