Tempo di lettura: 2 Minuti

Varese, la città dove regnano le imprese dei giovani

Varese, la città dove regnano le imprese dei giovani

Una specie di oasi nel deserto lasciato dalla burocrazia e dai "grandi". “Varese per i giovani” reciterebbe lo slogan. Già, perché proprio Varese, in 

Studi a Roma Tre? Microsoft Office gratuito per te
Global Teacher Prize: l’Italia non ce la fa
Scuola digitale: privati e pubblici ci provano

Una specie di oasi nel deserto lasciato dalla burocrazia e dai “grandi”.

“Varese per i giovani” reciterebbe lo slogan. Già, perché proprio

Varese, in Lombardia, si è classificata quarta nella regione per numero di imprese “giovani”: ben 774 nella sola provincia, per l’appunto.

A guidare questa classifica, stilata di recente dalla Camera di Commercio, Milano con 3.538 imprese, seguita a gran distanza da Brescia con 1.190 e da Bergamo, 971.
Ma cosa vuol dire “imprese giovani”? Semplice, quelle aziende guidate da imprenditori under 35. Pensate che nel solo 2016, precisamente nel periodo che va da gennaio e giugno, quasi un’impresa su tre tra quelle avviate è affidata alle mani di un giovane imprenditore.

Non male no?! Oltretutto, tra le 774 nuove imprese, ben 206 risultano avere a capo un imprenditore donna, imprenditrice ovviamente, il che le porta ad un 27% del totale.

Per una Varese giovane e alla pari.

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0