Tempo di lettura: 1 Minuti

La prima casa dello studente che galleggia si trova a Copenhagen

Vecchi container delle navi riciclati per ospitare studenti universitari. #FacceCaso. A Copenhagen nasce la prima “casa dello studente” interamente ga

Dalle fontanelle a scuola esce acqua e cloroformio
Istruzioni d’uso per salvare il pianeta
Sapienza: appuntamenti da lunedì 4 a domenica 10 febbraio

Vecchi container delle navi riciclati per ospitare studenti universitari. #FacceCaso.

A Copenhagen nasce la prima “casa dello studente” interamente galleggiante.

È l’idea geniale di un giovane architetto danese che ha deciso di riutilizzare i vecchi container delle navi mercantili per un progetto economico ed eco-friendly. Nello specifico si tratta di un complesso di dodici appartamenti in un canale della città, comprensivo di spazi aperti, accesso all’acqua e completamente autosufficiente dal punto di vista energetico (sfrutta l’energia solare).

Il nuovo anno accademico è ormai alle porte e i primi ospiti sono pronti al loro ingresso mentre a Gothenburg, Svezia, c’è chi attende con ansia un nuovo complesso in via di sviluppo.

Tu ci vivresti in una casa dello studente galleggiante? #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0