Disoccupazione giovanile. Forse abbiamo una soluzione

Disoccupazione giovanile. Forse abbiamo una soluzione

Sgravi fiscali per le nuove assunzioni e fondi raddoppiati per gli ITS. Una svolta? Già qualche giorno fa abbiamo parlato di quel progetto tanto figo

“Arancia meccanica” nelle scuole napoletane: continuano i raid vandalici notturni
La storia pazzesca dell’insegnante analfabeta
Fondazione Alessandra Bisceglia: la storia di una ragazza davvero speciale

Sgravi fiscali per le nuove assunzioni e fondi raddoppiati per gli ITS. Una svolta?

Già qualche giorno fa abbiamo parlato di quel progetto tanto figo che è l’Alternanza scuola-lavoro. Beh, ci sono novità.

Nella legge di bilancio il Governo Renzi ha decretato un aumento del bonus normalmente dato per le assunzioni per quelle aziende che assumono i ragazzi che hanno partecipato al programma. Finita la scuola ovviamente!

Non sappiamo ancora a quanto ammonterà il bonus ma possiamo dire che sarà per i primi 36 mesi, cercando quindi di garantire la diminuzione del tasso di disoccupazione giovanile che, ahimè, è sempre alto rispetto agli altri paesi d’Europa.

Un’altra news. Non volete frequentare l’università? Beh, potrebbero essere aumentati i fondi anche per gli ITS, gli istituti tecnologici che possono prendere il posto dell’Università.

Bello no?

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0