Tempo di lettura: 1 Minuti

I cinesi copiano le idee dei giovani imprenditori su Kickstarter

I cinesi copiano le idee dei giovani imprenditori su Kickstarter

L’ennesimo progetto copiato e realizzato ad un terzo dei costi. Come si fa a competere in un mercato così? #FacceCaso. Il magazine americano Quartz ri

Facebook: ecco le notizie a pagamento con paywall
Google si rituffa nei messaggi con Allo
Natale 2018: ecco le app per sopravvivere al 25 dicembre

L’ennesimo progetto copiato e realizzato ad un terzo dei costi. Come si fa a competere in un mercato così? #FacceCaso.

Il magazine americano Quartz riporta un episodio che ha dell’assurdo.. i cinesi hanno copiato il progetto dell’imprenditore israeliano Yekutiel Sherman su Kickstarter.

Sherman aveva già realizzato un video promozionale del proprio Stikbox, (una custodia per smartphone con stick per selfie incorporato) che sarebbe servito a raccogliere i fondi sufficienti a finanziare il suo progetto.. ma in soli sette giorni dall’apertura della campagna crowdfunding, i cinesi hanno copiato e realizzato la sua idea. L’unica differenza è che lo stesso identico progetto è stato realizzato con un terzo dei costi stimati da Sherman.

stikbox-630x400

Stikbox purtroppo non è l’unico caso, l’industria cinese si è ormai specializzata nel riprodurre tecnologie già esistenti per un mercato più economico in contrasto con le norme internazionali sulla proprietà intellettuale. Inutile dire che l’episodio ha suscitato innumerevoli lamentele da parte di chi aveva già effettuato la propria donazione su Kickstarter. Facile fare i soldi con le idee degli altri ad un terzo dei costi. Come si fa a competere in un mercato così? #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0