Tempo di lettura: 1 Minuti

Negli States Internet ha subito un attacco Hacker

Negli States Internet ha subito un attacco Hacker

Irraggiungibili per diverse ore centinaia di siti, tra cui Twitter, Spotify, Ebay e PayPal. Ma tra Wikileaks e governo Russo aleggia il mistero sugli

Virus nei libri in pdf
L’attacco hacker al sito del Miur potrebbe essere stato un buco nell’acqua
Hacker: quando iscriversi all’Università può diventare pericoloso

Irraggiungibili per diverse ore centinaia di siti, tra cui Twitter, Spotify, Ebay e PayPal. Ma tra Wikileaks e governo Russo aleggia il mistero sugli autori…

Sabato mattina è stato piuttosto “complicato” per il web americano e i suoi utenti. Infatti buona parte dei maggiori siti e piattaforme online sono caduti vittima di un immenso attacco DDoS, che ha colpito il provider DNS Dyn.

I provider DNS, chiariamo, sono per così dire i tramiti tra il world wide web e i nostri collegamenti, ma attaccato questo la comunicazione viene meno, impedendo ogni contatto. È successo che gli hacker hanno inviato decine di migliaia di richieste al server contemporaneamente, facendolo andare in sovraccarico.

L’attacco, che ha colpito in particolar modo Twitter, è durato per circa tre ore, ma ancora non è chiaro chi ne sia stato l’autore: molti hanno parlato di Wikileaks come dietro a tutta questa rete, mentre i più complottisti hanno pensato che dietro a questo ci fosse una rete russa. 

Tutto ciò sembrerebbe continuare le polemiche avvenute in settimana sulla cyber guerra…

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0