Tempo di lettura: 3 Minuti

Di nuovo Google  il miglior posto di lavoro al mondo

Di nuovo Google il miglior posto di lavoro al mondo

Great Place to Work, classifica mondiale delle multinazionali con miglior qualità di lavoro, ha ripiazzato Google al primo posto nel mondo. Quindi è l

Instagram dà il via libera alle pubblicità sulle Storie
Pubblici i dati del MIUR sulla sismicità degli edifici scolastici, le notizie non sono delle migliori
Adolescenti più tristi? Forse è colpa dello smartphone!

Great Place to Work, classifica mondiale delle multinazionali con miglior qualità di lavoro, ha ripiazzato Google al primo posto nel mondo. Quindi è la società della big G l’isola più felice?

Quarto anno di fila, così per spazzare qualsiasi dubbio, quarto anno in cui lavorare a Mountain View è una fortuna vera, non solo in termini di guadagno, ma di qualità e felicità.

La società di consulenza di San Francisco stila la classifica in base all’analisi di questionari sottoposti ai dipendenti di moltissime multinazionali. Una classifica finale dove scoprire i posti di lavoro da sogno sparsi per il globo. Ecco un elenco delle 12 cose che, come riportato dal sito Business Insider, i dipendenti Google amano di più nella loro azienda:

Google organizza feste, gite e vacanze per i dipendenti, Ceo e presidente organizzano spesso incontri con i dipendenti. Questi ultimi hanno accesso a palestre, campi di pallavolo, una pista da bowling e un parco dove poter praticare sport all’aperto nella sede di Mountain View. Tre pasti al giorno, tutti gratuiti. I dipendenti hanno uno stipendio medio di 140mila dollari (!!) e ricevono bonus e stock option.

Inoltre ci sono lezioni di musica, flessibilità interna, promozioni, supporto tecnico e bus navette. Insomma in questo chi più ne ha più ne metta non sorprende che l’86 % dei dipendenti si dichiari altamente soddisfatto!

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0