Tempo di lettura: 1 Minuti

Imzy, un nuovo social network “intelligente”

Fondato da alcuni ex membri di Twitter e Reddit, ha come obbiettivo annullare ostilità e creare uno spazio più razionale. E chi sarà utente molto atti

Copiare alla Maturità? Ahi ahi!
Tubulo renale stampato in 3D a Genova
Il Grande Oriente d’Italia: borse di studio per gli studenti da 110 e lode colpiti dal sisma

Fondato da alcuni ex membri di Twitter e Reddit, ha come obbiettivo annullare ostilità e creare uno spazio più razionale. E chi sarà utente molto attivo potrà ricevere soldi veri…

In verità era attivo già da sei mesi, ma solo tramite invito era possibile accedervi, mentre da stamattina tutti gli internauti potranno iscriversi e usufruirne. È Imzy, la nuova piattaforma che vuole inserirsi in un campo di battaglia dove la guerra è un dominio blu, blu come l’impero di Facebook.

Ma se il mercato è già così pieno e complesso, cosa dovrebbe convincere gli utenti a sfruttarlo? La prerogativa che si è imposto è già ambiziosa, ma affascinante:

annullare le liti e i leoni da tastiera, scambi dialettali troppo spesso beceri e violenti

che hanno inondato Facebook e Twitter, causa l’incapacità cognitiva e di linguaggio dei molti membri che li animano.

Per questo Imzy apre il focus sugli argomenti di discussione, non sugli utenti, nel senso che per partecipare ad un dibattito bisogna prima chiedere il permesso, in modo da tenere un comportamento moderato.

Quando si apre quindi una discussione, io che voglio prenderne parte devo cliccare sul tasto unisciti, un’azione che secondo gli ideatori permetterà di creare dialoghi molto più piacevoli e stimolanti.
Altra chicca non da poco sarà l’opportunità, per chi svolge il ruolo di moderatore o di membro molto attivo, di ricevere le mance, soldi veri e propri.
Non mi sbilancio sul successo che potrà avere, ma l’idea mi affascina, e credo che un sistema virtuale di questo genere sia necessario e opportuno nell’attuale mondo del web.

Ecco il link per iscriversi:
https://www.imzy.com/

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0