Tempo di lettura: 1 Minuti

L’Università degli studi della Basilicata entra a far parte dell’Uneecc

L’Università degli studi della Basilicata entra a far parte dell’Uneecc

La notizia è stata divulgata dal Prorettore per le Relazioni Internazionali dell’Unitas Francesco Sdao. #FacceCaso. La “Rete delle Università delle Ca

Elezioni alla Sapienza
Perché scegliere Giurisprudenza?
Facoltà di Giurisprudenza Lombardia: Bocconi regina degli atenei

La notizia è stata divulgata dal Prorettore per le Relazioni Internazionali dell’Unitas Francesco Sdao. #FacceCaso.

La “Rete delle Università delle Capitali Europee della Cultura” meglio conosciuta come Uneecc, è un’associazione internazionale fondata nel 2006 a Pecs, Ungheria, da 16 atenei europei che hanno sede nelle Capitali europee della cultura.
Ad oggi sono ben 47 le Università che ne fanno parte, sotto la guida della presidentessa Flora Carrijn, Prorettore del’Università di Ku Leuven (Lovanio, Belgio), tra cui l’Università della Basilicata, come ha reso noto ieri Francesco Sdao, Prorettore per le Relazioni Internazionali dell’Unitas e referente della Rete per l’Ateneo Lucano.

“Si tratta di una rete accademica e scientifica che ha assunto nel tempo un’importanza fondamentale nel panorama accademico e formativo europeo, ed è nata dalla consapevolezza che unire in una rete organica, sinergica e marcatamente collaborativa e solidale, le università, con sede nelle Capitali europee della cultura, avrebbe, tra le altre cose, portato iniziative comuni e allo sviluppo di un’identità culturale ed europea, oltre a favorire scambi d’informazioni e collaborazioni con i vari progetti di alta formazione e di ricerca” ha spiegato Sdao.

L’Unibas non è l’unico Ateneo italiano facente parte dell’associazione, vi sono anche l’Alma Mater di Bologna, di Genova, di Perugia statale e di Perugia Stranieri. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0