Tempo di lettura: 1 Minuti

Terremoto in Sicilia: scuole chiuse per controlli

Ieri alcune scuole siciliane sono rimaste chiuse per permettere agli esperti di mettere in sicurezza le strutture. #FacceCaso. Avvertite quattro scoss

Se l’università non va dallo studente, è lo studente che va dall’università
I diplomati magistrali che non possono insegnare scendono in piazza per protesta
Anche i prof vanno in Erasmus

Ieri alcune scuole siciliane sono rimaste chiuse per permettere agli esperti di mettere in sicurezza le strutture. #FacceCaso.

Avvertite quattro scosse di terremoto in Sicilia, più precisamente a Calatafimi-Segesta, Alcamo e Castellammare del Golfo a partire dalle 18.53 fino alle 22.28 di giovedì sera.

Gli edifici scolastici sono stati temporaneamente chiusi per la giornata di ieri al fine di consentire le verifiche necessarie e valutare l’entità di eventuali danni.

Scosse brevi non forti, tutte con epicentro a Calatafimese che hanno però preoccupato la popolazione della fascia territoriale compresa tra il Golfo di Castellamare e il Gibellinese. Fortunatamente non sono emerse particolari criticità e il terremoto sembrerebbe non aver provocato danni, né feriti. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0