Tempo di lettura: 3 Minuti

Philip Morris dice addio alla produzione delle sigarette

La nuova frontiera del fumo è Iqos: l’apparecchio che scalda il tabacco senza bruciarlo e produce vapore. #FacceCaso. Brutte notizie per chi fuma Phil


Roma: 7 studenti su 10 scelgono il liceo
Glass To Power: le finestre intelligenti dell’Università Bicocca
La solitudine e i giovanissimi: la storia di Patrick Cakirli

La nuova frontiera del fumo è Iqos: l’apparecchio che scalda il tabacco senza bruciarlo e produce vapore. #FacceCaso.

Brutte notizie per chi fuma Philip Morris. La più grande azienda di tabacco a livello globale, ha annunciato che diminuirà gradualmente le vendite delle sigarette. “Dobbiamo certamente vedere un futuro in cui Philip Morris non metterà in vendita delle sigarette sul mercato” ha dichiarato Martin Inkster, amministratore delegato di Philip Mprris UK e Irlanda.

Intanto prende piede Iqos, il nuovo dispositivo che riscalda il tabacco senza bruciarlo in cui l’azienda ha già investito la bellezza di 3 miliardi di dollari. Considerando che il vapore ha meno del 10% delle sostanze dannose contenute del fumo, si impone sul mercato come la nuova frontiera delle sigarette. Per il momento il prodotto è disponibile in una dozzina di mercati, tra cui Giappone, Svizzera e Italia. Prima che la produzione arrivi a pieno regime ci vorrà del tempo, tu intanto #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0