Tempo di lettura: 1 Minuti

Capodanno con la cometa 45P/Honda-Mrkos-Pajdusakova

Stanotte ti aspetta un Capodanno stellare. #FacceCaso. Se non ti sei ancora organizzato per stasera e trascorrerai il Capodanno da solo attaccato alla

Una banca per chi conta sui social: WakeUp Influencer Bank
Pensioni di garanzia per giovani e lavoratori discontinui
La vita a stelle e strisce di un romano che insegue i suoi sogni

Stanotte ti aspetta un Capodanno stellare. #FacceCaso.

Se non ti sei ancora organizzato per stasera e trascorrerai il Capodanno da solo attaccato alla bottiglia, non disperare.. a farti compagnia ci penserà la cometa 45P/Honda-Mrkos-Pajdusakova che saluterà il nuovo anno facendo capolino vicino alla Luna insieme a Marte e Nettuno.

Per intravederla basterà voltarsi verso Sud-Ovest: “Marte, con il suo colore rossastro, si vede chiaramente a occhio nudo, ma per osservare Nettuno, così come per vedere la cometa, è necessario almeno un binocolo” ha detto l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

La cometa in questione è stata scoperta nel 1948 e si riaffaccia periodicamente a intervalli di poco più di 5 anni: “E’ già osservabile – continua l’esperto – ed è già stata fotografata, con immagini molto belle nonostante la posizione un po’ critica. In questi giorni la cometa sta viaggiando verso il punto più vicino al Sole, il perielio, che raggiungerà a metà gennaio, quando la vedremo emergere sempre più convinta. E si potrà osservare perfettamente nella seconda parte della notte dalle latitudini italiane”.

La data migliore per osservarla resta però l’11 febbraio, quando la 45P/Honda-Mrkos-Pajdusakova si troverà alla minima distanza dalla Terra, “solo” 13 milioni di chilometri. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0