Tempo di lettura: 1 Minuti

Parolacce? Ecco quelle che utilizziamo di più

Quante ne diciamo in un giorno? Chi sono i più maleducati? Scopriamolo. Oggi parliamo di..parolacce. Si, avete capito bene, precisamente di quali sono

Se so inventati pure questo: lo smartwatch che non si scarica mai!
Università VS Serie TV: le migliori per gli studenti di… Lingue!
Facebook contro il “revenge porn”: sarà la via giusta?

Quante ne diciamo in un giorno? Chi sono i più maleducati? Scopriamolo.

Oggi parliamo di..parolacce. Si, avete capito bene, precisamente di quali sono le parolacce più usate nella nostra lingua parlata.

Se vi steste chiedendo se esiste un metodo di registrazione delle “brutte parole” usate dagli italiani vi dico di si.

Si trova sul sito della Karl-Franzens-Universität di Graz in Austria, precisamente nella sezione dedicata alla Romanistica (vi lascio anche il LINK, nel caso vi vogliate divertire)

Qual è il risultato della ricerca?

Diciamo che quella più usata è “cazzo” e non stentiamo a crederlo dato che ormai è usato più come intercalare. Di qui, il 40% delle nostre parolacce riguarda il sesso mentre il 18% riguarda la religione, come dimostra la medaglia d’argento delle parolacce: Madonna.

Ovviamente ogni parolaccia ha un uso diverso, che varia anche da regione a regione, o da contesto a contesto quindi i dati non sono assolutamente affidabili, però ci siamo fatti un’idea.

Dobbiamo però stare tranquilli, in media usiamo molte meno parolacce degli inglesi, circa 0,08% contro 7%, ovvero al giorno noi diciamo circa una parolaccia all’ora mentre i più “maleducati” britannici ne dicono circa 75-80 al giorno.

Madonna…

Appunto.

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0