L’Università Roma Tre e il Master sulle Politiche di Genere

Un Master che offrirà strumenti validi sia a chi intende proseguire le attività di ricerca, sia a chi attende accedere ai diversi ambiti professionali

La scuola parla di diritti sul web
Aumentano i fondi per le borse di dottorato
Al ristorante senza soldi? No problem, si accettano anche i followers

Un Master che offrirà strumenti validi sia a chi intende proseguire le attività di ricerca, sia a chi attende accedere ai diversi ambiti professionali. #FacceCaso.

L’Università Roma Tre rinnova il Master sui temi di genere, alla sua nascita il secondo dopo quello attivato presso l’Università Statale di Milano.

Il corso mira a rispondere alla forte domanda di promozione delle questioni di genere quale priorità politica, proveniente dall’Unione Europea e che trova riscontro tanto nella Costituzione italiana, quanto nelle politiche internazionali.

A tutto ciò, oggi si affianca un progetto formativo che unisce percorsi di ricerca a percorsi professionali. Il Master si propone l’obiettivo di essere lo spazio dove trovare strumenti teorici per l’introduzione l’aggiornamento sulle tendenze e i dibattiti più recenti, sostanziati da un approccioio genealogico che restituisce la ricchezza dei percorsi precedenti.

Per i frequentatori si apre la possibilità di incontrare diverse figure professionali e soggetti impegnati nella trasformazione della vita associata. Insomma, il Master offrirà strumenti validi sia a chi intende proseguire le attività di ricerca, sia a chi attende accedere ai diversi ambiti professionali. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0