Tempo di lettura: 3 Minuti

Un Google Maps più social che mai

Un Google Maps più social che mai

Adesso tramite la funzione delle mappe sarà possibile condividere posizioni e altro via mail, messaggio, app e social media Piccola rivoluzione nel m

Wannacry: sferrato un attacco cybernetico su scala mondiale
Baby registi contro il bullismo: 8 premi
Bullismo: 5 cose che forse non sai su questo fenomeno

Adesso tramite la funzione delle mappe sarà possibile condividere posizioni e altro via mail, messaggio, app e social media

Piccola rivoluzione nel mondo mappe di Google, visto che l’apertura voluta da Mountain View verso le funzioni di sharing è evidente: Google Maps, il servizio di localizzazione, mappe e navigazione del motore di ricerca sta per essere aggiornata, permettendo da ora in poi di condividere i luoghi preferiti a portata di mano, come ad esempio un ristorante da provare, un museo da visitare o un negozio a cui andare, toccando il nome e poi l’icona “Salva” , aggiungendo poi agli elenchi pre-impostati sull’app, indicati come “Da visitare” e “Preferiti”.

Basterà poi andare su “I tuoi luoghi” nel menù laterale e si tornerà alle schede salvate. Ovviamente sulla mappa tutti i luoghi scelti verranno visualizzati, dando un quadro più chiaro delle preferenze.

Un’innovazione che sembra banale, ma non lo è, spingendo sempre più il gigante del web verso la socializzazione della propria piattaforma, come sottolineato da Zach Maier, Product Manager di Google: “Condividere è importante, per questo abbiamo reso semplice la condivisione degli elenchi via messaggio, email, social network e attraverso le app di messaggistica più usate. Ogni volta che amici e parenti vengono in città, cliccate sul tasto per la condivisione e tirate fuori tutto ciò conoscete del posto. Chi riceve il link potrà fare clic su “Segui” per attingere all’elenco dei vostri luoghi preferiti ogni volta che ne avrà bisogno”.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 1