Tempo di lettura: 1 Minuti

Superare il concorso scolastico con il TAR? Si può.

Superare il concorso scolastico con il TAR? Si può.

Approvato in nove regioni il nuovo concorso per i bocciati della prima turnata. Torniamo a parlare de #Labuonascuola, questa volta però sono al centr

WeGIL ospita la Festa della Musica 2018
L’Università di Bolzano fa il punto sulla situazione
Quest’anno vogliamo un Natale che rispetti l’ambiente! Ecco qualche idea

Approvato in nove regioni il nuovo concorso per i bocciati della prima turnata.

Torniamo a parlare de #Labuonascuola, questa volta però sono al centro del mirino i concorsi, o meglio IL concorsone affrontato nel 2016 dai docenti che registra un record: quello dei bocciati.

Ma ce ne sarà un altro, ovvero la prova per chi non è stato ammesso ma ha fatto ricorso ai giudici amministrativi, che hanno gentilmente concesso una seconda possibilità. 1557 bocciati avrà quindi la possibilità di ritentare solo in nove regioni, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.

L’esito positivo dell’esame non sarà la fine di tutto. Perché gli ammessi entreranno in graduatoria con riserva e faranno quindi slittare l’inizio dell’insegnamento. È l’ultima possibilità di diventare insegnanti per i neolaureati, per i dottorati che abilitano all’insegnamento, per chi si è diplomato nelle vecchie scuole magistrali; tutte categorie escluse dalla riforma del 2014 che si rivolgeva solo ai docenti già abilitati.

La prossima prova sarà quella computer-based e staremo a vedere, la passeranno? Chi lo sa.

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0