Tempo di lettura: 1 Minuti

Internet sul satellite con Space X: si parte nel 2019

Internet sul satellite con Space X: si parte nel 2019

La compagnia spaziale di Elon Musk ha deciso di lanciare a partire 2019 oltre 4.000 satelliti, pronti a diffondere internet sull'intero pianeta. Inte

Liceo digitale, si valuta in Senato
Nuovo virus globale: Ransomware
L’Università di Firenze sbaglia e ammette tutti

La compagnia spaziale di Elon Musk ha deciso di lanciare a partire 2019 oltre 4.000 satelliti, pronti a diffondere internet sull’intero pianeta.

Internet ovunque nel mondo, più che un sogno una concreta possibilità.

Ciò infatti sembra prospettarsi da qui a due anni, grazie a SpaceX, compagnia spaziale del pioniere Elon Musk. Questa infatti già a Novembre aveva chiesto alla Commissione Federale per le Telecomunicazioni il permesso di lanciare ben 4.425 nuovi satelliti.
A cosa serverebbe un numero così grande? A portare il web alla massima velocità possibile ovunque nel mondo, anche in zone arretrate tecnologicamente.

Ieri Patricia Cooper, vicepresidente di SpaceX per le Relazioni col Governo, in un’udienza al Senato ha mostrato altre informazioni sul piano che hanno programmato.

Si chiama operazione “internet satellitare” e prevederà una serie di lanci di prova già quest’anno. SpaceX li attuerà grazie ad una batteria di razzi Falcon. A quel punto, dopo varie sperimentazioni, avverrà l’erogazione su larga scala.
Con esito positivo dei test si partirebbe già nel 2019 per iniziare la diffusione del servizio. Il piano sembra visionario, ma sempre più concreto: nel 2024 garantire internet veloce a tutto il pianeta.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0