Tempo di lettura: 3 Minuti

Manchester: tagli all’università causa Brexit

Manchester: tagli all’università causa Brexit

C’è chi dice che non siano dovuti alla manovra di uscita dall’Unione e chi il contrario, chiarezza? Anche Manchester subisce una scelta non sua. Pare

Studiare diritto internazionale a Cambridge nell’epoca della Brexit
Tasse raddoppiate nelle università inglesi a causa di “Brexit”
E sulla Brexit l’ironia taglia i social

C’è chi dice che non siano dovuti alla manovra di uscita dall’Unione e chi il contrario, chiarezza? Anche Manchester subisce una scelta non sua.

Pare che la Brexit stia causando problemi un po’ ovunque. Anche a Manchester per esempio, dove

l’Università ha deciso di privare uno degli atenei più antichi della Gran Bretagna di 170 posti di lavoro proprio a causa dell’uscita dall’UE.

Il motivo principale è che con la Brexit gli studenti che arriveranno dagli stati europei saranno molti meno, viste le difficoltà. E tagliare i posti sembra la cosa più logica da fare se si vuole mantenere uno standard alto come quello della quinta università più importante del Regno Unito.

I dipartimenti con i tagli più significanti sono quelli di

  • Biologia
  • Medicina
  • the School of Arts
  • Languages and Cultures

(intraducibile in italiano, dato che all’interno del dipartimento ci sono anche i corsi di Scienze Politiche e Scienze Sociali)

Oltre all’uscita dall’Unione ci si mettono anche i tagli dei fondi statati agli atenei, così dicono! Perché i sindacati degli insegnanti universitari dicono esattamente il contrario, ovvero che il bilancio dell’università è in perfette condizioni ed è in attivo nonostante, per esempio, due anni fa non lo fosse.

Cosa è successo a Manchester quindi? Mah, sappiamo solo che 170 persone non avranno più un lavoro.

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0