Tempo di lettura: 2 Minuti

Vaccini obbligatori a scuola da 0 a 10 anni

Vaccini obbligatori a scuola da 0 a 10 anni

L’Accademia dei Lincei ha espresso “parere favorevole rispetto all’obbligatorietà dei vaccini per accedere a scuola. #FacceCaso. Il ministro della Sa

Il Natale secondo uno studente universitario
DDL Zan: cos’è e a cosa serve la legge sulla bocca di tutti
Nasce UP’s Streetwear: una start up che unisce architettura e design sotto forma di T-shirt

L’Accademia dei Lincei ha espresso “parere favorevole rispetto all’obbligatorietà dei vaccini per accedere a scuola. #FacceCaso.

Il ministro della Salute Lorenzin chiede che l’obbligatorietà dei vaccini sia estesa da 0 a 10 anni.

L’Accademia dei Lincei ha espresso “parere favorevole rispetto all’obbligatorietà delle vaccinazioni per accedere a scuola, a salvaguardia del diritto all’istruzione e alla vita di relazione anche dei bimbi più fragili”.

Una nota dell’Accademia. “Ribadisce l’importanza di questo fondamentale strumento di prevenzione per la salute dell’individuo e della comunità. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i vaccini salvano 2,5 milioni di vote all’anno: 5 vite al minuto. Eppure le vaccinazioni sono state e continuano ad essere oggetto di notizie false. Tra i falsi miti che più fanno paura alle persone, tenendole lontane dalle vaccinazioni, l’associazione tra vaccini e autismo”.

L’Accademia dei Lincei ha sottolineato. “Come il nostro Paese abbia dato un contributo straordinario dal punto di vista della ricerca scientifica nel settore dell’immunologia e delle vaccinazioni, della produzione industriale e della implementazione di politiche vaccinali efficaci su scala nazionale e globale”.

Il documento dell’Accademia “si rivolge anche ai problemi di salute dei Paesi più poveri, documentando come, nonostante i progressi fatti e l’impegno del nostro Paese, ancora muoiano nel mondo 1,5 milioni di bambini perché non hanno accesso ai vaccini più elementari”. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0