Tempo di lettura: 3 Minuti

Primarie locali del PD: la richiesta di Restart Roma, giovani democratici romani

Primarie locali del PD: la richiesta di Restart Roma, giovani democratici romani

Includere la partecipazione delle persone nella scelta del segretario locale è stata la proposta di un gruppo di ragazzi allo stadio di Domiziano. Po

WeWorld Index boccia l’Italia, l’istruzione fa acqua
Mia figlia è lesbica, tutta colpa dell’università di Udine
Una prof da 10 e…nobel

Includere la partecipazione delle persone nella scelta del segretario locale è stata la proposta di un gruppo di ragazzi allo stadio di Domiziano.

Poco tempo fa ci sono state le primarie del PD per sceglierne il segretario e ora un gruppo di giovani Dem romani vorrebbe applicare lo stesso metodo di scelta per il segretario romano del partito, quindi quello che potrebbe diventare sindaco alle prossime amministrative.

L’idea è arrivata da Mariano Angelucci all’incontro fatto ieri da Restart Roma, una realtà giovanile legata al PD di cui è presidente Francesco De Carlo, studente del liceo Malpighi. È stata presentata questa proposta allo Stadio di Domiziano durante una riunione/manifestazione della sezione giovanile.

Molti ospiti illustri, dall’eurodeputato Gasbarra a Matteo Orfini che da presidente del partito democratico ha mosso la prima critica all’idea che lui stesso ha definito sensata ma non attuabile.

Anche se si dovesse votare in base a dieci punti che poi saranno quelli del programma del futuro sindaco diventa proceduralmente complicato fare una riforma del genere.

Il presidente confida anche nella nuova classe dirigente del partito che è formata soprattutto da under 40. E anche dalle altre autorità presenti arrivano i complimenti per le idee e la voglia di cambiare la propria città da parte dell’associazione di studenti che oltre alla modifica della procedura di elezione del segretario romano chiedono:

una tessera low-cost a 15€ che permetterebbe a tanti giovani di avvicinarsi; la permanenza delle magliette gialle e del loro lavoro di pulizia della città e altre idee.

Intanto aspettiamo il 25 giugno, data in cui verrà annunciato il segretario romano e il 10 giugno quando invece ci sarà la discussione programmatica, staremo a vedere.

Intanto le idee di Restart Roma non sembrano essere così male.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0