Tempo di lettura: 2 Minuti

Il liceo ‘Spano’ di Sassari vince la settima edizione de “ La tua impresa ”

Il liceo ‘Spano’ di Sassari vince la settima edizione de “ La tua impresa ”

“ La tua impresa ” 2017 è stata vinta dal progetto “Spirulina Factory” sulla produzione della microalga Spirulina. #FacceCaso. “ La tua impresa ” è u

EUCYS 2018: 6 italiani a caccia del titolo!
Andrea Sturaro: la storia dell’ex parà che si laurea in un anno e dieci mesi
L’università si paga sempre meno

“ La tua impresa ” 2017 è stata vinta dal progetto “Spirulina Factory” sulla produzione della microalga Spirulina. #FacceCaso.

“ La tua impresa ” è una gara nazionale sulle migliori idee imprenditoriali riservata agli studenti delle scuole superiori. Quest’anno vi hanno preso parte duemila studenti di 36 province con oltre 240 progetti. A trionfare è stato il liceo scientifico ‘Spano’ di Sassari, con il progetto “Spirulina Factory”. Ieri la premiazione presso la Luiss Guido Carli di Roma.

“Spirulina Factory” ruota intorno alla produzione della microalga Spirulina ed è stato premiato “per l’elevato contenuto di innovazione ed eco-sostenibilità, per la significativa fattibilità economica e le elevate potenzialità di sviluppo produttivo”.

Questo potente integratore alimentare dai molteplici effetti benefici, viene importato dall’estero per ben il 90%. Assurdo se si pensa che la Sardegna presenta condizioni climatiche ottimali per la sua coltivazione.

Giovannella Meazza, coordinatrice del progetto: “In futuro – ha auspicato – potremmo diventare i primi produttori di Spirulina in Sardegna”.

Soddisfatta anche Confindustria Centro Nord Sardegna. Roberto Chironi, responsabile dei rapporti con scuola e università, ha commentato. “La nostra Associazione ha aderito con convinzione al progetto in linea con la sua ultraventennale esperienza di raccordo tra il mondo del lavoro e il sistema scolastico, coinvolgendo gli istituti interessati a condividere questo percorso e accompagnando i ragazzi nelle fasi formative e di orientamento”.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0