Tempo di lettura: 3 Minuti

Verso il futuro una sola parola: cambiamento

Verso il futuro una sola parola: cambiamento

Nuove figure lavorative, nuove skill, tutto nuovo entro il 2020. Continuiamo ad imparare per un futuro davvero più roseo e pieno di opportunità per no

In Italia Erasmus+ per professori è un vero successo!
Premio Mosca, super opportunità per aspiranti giovani curatori!
Università Europee: l’Erasmus va in pensione ?!

Nuove figure lavorative, nuove skill, tutto nuovo entro il 2020. Continuiamo ad imparare per un futuro davvero più roseo e pieno di opportunità per noi.

C’è una differenza tra noi e i nostri genitori. Diciamo che per loro era più facile trovare un lavoro sia avendo studiato sia non avendolo fatto. Per noi non è così. Il futuro è diverso.

I tempi sono difficili magari, cambiano in fretta e tutte le certezze di qualche hanno fa sembrano essere andate perdute.

Toccherà anche ai posteri dato che c’è uno studio del 2013, del World Economic Forum che dice che nel 2020 circa il 30% delle capacità che stiamo acquisendo in questi anni sarà inutile, e ne serviranno delle nuove.

Il futuro è al centro dei pensieri di tutti e lo stesso studio dice che il 65% dei bambini che stanno frequentando le scuole elementari farà un lavoro che non esiste ancora. Probabilmente lo inventeranno o più semplicemente i tempi saranno così cambiati che serviranno nuove figure lavorative.

E forse ce ne stiamo già accorgendo, visti i discorsi che spesso vengono fatti cioè che le competenze acquisite a scuola non sono abbastanza e che dovremmo impegnarci di più.

Tutto dovrà cambiare quindi, a partire dalla formazione. Più valorizzazione degli alunni, più scambi interpersonali, più crescita.

La scuola, come l’università o gli istituti di formazione, dovrà poggiarsi non solo su di un’educazione insegnante-studente ma anche studente-studente valorizzando i rapporti e le capacità che si sviluppano facendo qualcosa insieme.

Sarà facile? Sicuramente no, visto che facendo una stima l’Italia si trova circa 15 anni indietro rispetto agli altri paesi nonostante negli ultimi tempi sembra averne guadagnati almeno la stessa cifra.

Non basta modernizzarsi, bisogna dare spazio all’innovazione e da dove si parte?
Dalla scuola, punto.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0