Tempo di lettura: 3 Minuti

Onda Camp. È questo il nome del progetto di volontariato ideato nella Provincia di Verona

Onda Camp. È questo il nome del progetto di volontariato ideato nella Provincia di Verona

Territorio, Formazione ed Educazione, queste sono le parole chiave del progetto. I Comuni di Bussolengo e Pescantina, promuovono anche questo anno il

Scuola De Scalzi, Genova: ennesimo caso di razzismo?
Confronta i voti di maturità in tutta Italia con un’Infografica de Il Sole 24 Ore
Raggi o Giachetti: chi hanno votato i giovani delle periferie?

Territorio, Formazione ed Educazione, queste sono le parole chiave del progetto.

I Comuni di Bussolengo e Pescantina, promuovono anche questo anno il progetto “Biografia di un’Onda”, il quale è finanziato interamente dalla Regione Veneto. A breve, partirà anche Onda Camp!

È un progetto di volontariato estivo il quale offre un’opportunità formativa ed educativa per i giovani del territorio dai 15 ai 18 anni, che sono residenti nei due Comuni. Considerato che ci troviamo alle porte della nuova edizione ci si aspetta viva partecipazione.

Onda Camp ha come scopo principale quello di

  • occupare il tempo in modo costruttivo durante il periodo estivo,
  • vivere un’esperienza significativa di confronto con la propria comunità
  • promuovere il consolidamento di competenze relazionali e personali.

Le principali azioni che sono previste in questo fantastico progetto riguardano in primis un’attività di tipo formativa, e durante le 3 settimane di campus verrà svolto volontariato in gruppo e sul territorio, con iniziative improntate sulla riqualificazione degli spazi urbani.

Inoltre all’ Onda Camp sono previste attività di monitoraggio individuale e di gruppo, con i tutor del progetto per la rielaborazione dell’esperienza.

I due comuni messi insieme contano poco meno di 40 mila abitanti, perciò è importante che le istituzioni locali si occupino di tutti i giovani e soprattutto di proporre questo tipo di attività alternative. Lo scopo, far responsabilizzare tutti i partecipanti affinché siano in grado di apprezzare e valorizzare il proprio territorio.

#FacceCaso

Di Gianmarco Saulli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0