Tempo di lettura: 3 Minuti

Hanno inventato un’app che capisce il tuo stato d’animo…

Hanno inventato un’app che capisce il tuo stato d’animo…

Dal prossimo autunno sarà disponibile in Friuli Venezia Giulia un’applicazione con la capacità di comprendere lo stato d’animo di chi la usa. È stata

Secondo TechCrunch il mondo delle startup è morto: come stanno le cose?
Walà: il nuovo delivery di quartiere
UniMilano è nel caos

Dal prossimo autunno sarà disponibile in Friuli Venezia Giulia un’applicazione con la capacità di comprendere lo stato d’animo di chi la usa.

È stata la regione stessa a decidere di creare questa app, che è dedicata ad un pubblico di giovani utenti.
L’applicazione sarà in grado di comprendere lo stato d’animo del ragazzo che la utilizza e saprà, in conseguenza a ciò, proporgli dei giochi o delle attività da svolgere, che possano stimolarlo e sviluppare alcune sue abilità.

Una svolta, che tu sia di cattivo umore o semplicemente annoiato.

Questo progetto, che vede collaborare anche docenti, educatori, tutor, è volto alla comprensione dell’emotività ed a migliorare la capacità dei ragazzi di controllare le proprie emozioni.

Si cerca in questo modo di andargli incontro e di aiutarli il più possibile a non essere tristi fornendogli dei passatempi ad hoc capendo lo stato d’animo e il feeling del momento.

Si genereranno, grazie ai dati raccolti dall’app, anche delle statistiche che prederanno in esame i comportamenti dei ragazzi per trovare la soluzione sempre più adatta a loro.

Dovrebbe essere però altrettanto importante cercare di mantenere il rapporto diretto con i ragazzi ed assicurarsi che stiano bene e siano sereni anche parlandogli, cercando di avvicinarsi a loro e di essere comprensivi.

Certamente creare un’applicazione che possano utilizzare è un modo per avvicinarsi al loro mondo. È importante però che queste tecnologie non prendano il posto di rapporti umani e che se qualcuno è triste non sia solamente un’applicazione per cellulari ad accorgersene.

#FacceCaso

Di Sara Fiori

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0