Tempo di lettura: 2 Minuti

I social media e la comunicazione online nell’era della rivoluzione digitale

I social media e la comunicazione online nell’era della rivoluzione digitale

Per saper sfruttare al meglio le potenzialità dei social media è fondamentale una buona strategia di comunicazione. Oggi più che mai essere online è

L’Università del Nord della Cina introduce il lancio della granata a mano
Che senso ha diffondere in rete Fake News con l’intento di disinformare?
Instagram è sempre più un assistente per lo shopping

Per saper sfruttare al meglio le potenzialità dei social media è fondamentale una buona strategia di comunicazione.

Oggi più che mai essere online è diventato fondamentale per chiunque, nessuno escluso.
Tutto è online; dal supermercato al Presidente del Consiglio, dal ristorante sotto casa al Papa.
Siamo tutti online e siamo tutti sui social media. A questo punto una buona strategia di comunicazione è fondamentale.

Tantissimi sono gli studi sulla comunicazione online ma è difficile definire la strategia vincente, in quanto internet cambia ogni giorno ad una velocità a cui spesso facciamo fatica a stare dietro. Ma qualche consiglio è sempre valido.
Qualunque sia lo scopo della presenza online ed in particolare sui social, per ottenere successo è bene seguire delle linee guida e non cadere in errori banali.

-Contenuti-

La regola più importante da seguire quando si è sul web è dimostrare ai propri “followers” che chi comunica è una persona reale. È bene non dimenticare mai che dietro agli schermi, da entrambe le parti, ci sono persone vere. Per questo i contenuti che riescono a muovere qualcosa dentro alle persone, a livello di sentimenti, sono senza dubbio quelli più efficaci.

Sempre per quanto riguarda il contenuto è importante variare, non essere mai banali, non annoiare. È necessario intrattenere il pubblico, mantenendo sempre la pagina aggiornata, pulita e ordinata. Sappiamo tutti quanto sia snervante navigare su un sito nel quale non si riesce a trovare ciò che serve. Le informazioni più importanti e più interessanti devono catturare subito l’attenzione.

-Follow4Follow-

Ovviamente poi non si può sperare di essere seguiti se non siamo noi i primi a seguire. Bisogna creare un rapporto con i propri followers, un rapporto che sia quasi umano. Per questo si rende necessario rispondere sempre, sia a messaggi privati sia a commenti pubblici.

-Hating-

Per quanto riguarda i commenti sgradevoli è bene non scaldarsi e mantenere un tono per poi cercare di dare spiegazioni qualora non si sia stati chiari.

La strategia perfetta non esiste, va creata a seconda delle necessità. Questi piccoli consigli sono le basi, ma ogni buon comunicatore dovrà studiare il feedback del proprio lavoro e cercare di migliorarsi ogni giorno con molta creatività!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0