Tempo di lettura: 3 Minuti

Cagliari: 3 milioni dalla Regione per l’Erasmus Plus

Cagliari: 3 milioni dalla Regione per l’Erasmus Plus

L’assessore della Pubblica Istruzione e Cultura Giuseppe Dessena ha spinto perché anche in Sardegna si investisse nei programmi di Erasmus. La Regione

Al via la sperimentazione per il primo soccorso a scuola
Cibo: il writer che combatte l’odio con l’arte
Laurearsi in tempo, un risultato da premiare?

L’assessore della Pubblica Istruzione e Cultura Giuseppe Dessena ha spinto perché anche in Sardegna si investisse nei programmi di Erasmus. La Regione lo ha accontentato.

La Sardegna è vista da chi vive nella penisola come una regione chiusa e che non dialoga con le altre (infatti è a statuto speciale), un po’ per geografia un po’ per tradizione. Eppure, ad esempio, Cagliari è sempre più una città viva e propositiva.

Ma da qualche anno il numero di studenti che intraprendono un programma di scambio culturale all’estero aumenta sempre di più:

l’Università di Cagliari l’anno scorso ha visto 870 studenti partire per l’Erasmus, mentre quest’anno il numero è salito a 1075, e a Sassari gli 865 studenti dell’anno 2015-16 sono arrivati a 1042 in questo.

Vista la tendenza e il problema di un’isola che fatica a dialogare con l’Italia e con l’Europa, la Regione ha accolto la richiesta dell’assessore della Pubblica Istruzione e Cultura Giuseppe Dessena, investendo 3 milioni di Euro nel programma Erasmus Plus delle Università di Cagliari e Sassari.

Ci si augura dunque che questo possa servire a internazionalizzare gli studenti sardi quanto anche a rendere più appetibili le loro Università da ragazzi stranieri.

#FacceCaso

Di Alessandro Luna

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0