Tempo di lettura: 2 Minuti

Università social, ecco la classifica di Voices from the Blogs: La Sapienza prima

Università social, ecco la classifica di Voices from the Blogs: La Sapienza prima

Alla scoperta della presenza sulle piattaforme dei nostri atenei. Twitter poco utilizzato anche dagli studenti. Ma le nostre università ci sono sul w

La Moda del Caso: Gucci x Bocconi
Capirci qualcosa di Mafia all’Università? Alla Bocconi c’è l’associazione BSOC
Jova Beach Party studiato in un workshop universitario alla Statale di Milano!

Alla scoperta della presenza sulle piattaforme dei nostri atenei. Twitter poco utilizzato anche dagli studenti.

Ma le nostre università ci sono sul web? Voices from the Blogs ci da la risposta!

A volte pensiamo che il mondo digitale sia qualcosa di poco conosciuto per gli atenei del bel paese, invece la loro presenza c’è.

Voices from the Blogs ha analizzato lo sfruttamento online delle università. Quanto sono viste dagli studenti, chi ne parla e come? La classifica completa uscirà in autunno, ma qualche anticipazione è stata già rilasciata.

Analizzando 236mila tweet, è emerso che il 36% degli atenei sono citati dalle istituzioni, il 23 dalla stampa e solo il 9% dagli studenti, un dato irrisorio.

Quando si parla però di università sui social, in generale il giudizio è positivo, ossia gli studenti non tendono a criticare gli atenei di provenienza ( 19% commenti positivi ).

A essere sotto accusa in particolare strutture, internazionalizzazione ( il 22% parla di questo ), ma anche un 9% sulla docenza.

La popolarità degli atenei vede in cima la Sapienza, seguita da PoliMi, Cattolica di Milano, l’università di Torino e Milano Bicocca.

Più distaccate infine Padova, Bocconi, Tor Vergata, Napoli, Pisa, Roma Tre e Statale.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0