Tempo di lettura: 1 Minuti

Premio Gaetano Marzotto: 35 startup vincenti con tutte idee innovative

Premio Gaetano Marzotto: 35 startup vincenti con tutte idee innovative

Si è conclusa la prima fase del Premio Gaetano Marzotto nella splendida cornice del padiglione UniCredit a Milano: prossimo appuntamento il 23 novembr

L’Università di Torino ha creato l’ asilo per dipendenti e studenti con figli
Spegni il cellulare a lezione, vincerai dei premi!
“Bussetti, fermati!” La lettera delle associazioni disciplinari italiane contro il Ministro dell’istruzione

Si è conclusa la prima fase del Premio Gaetano Marzotto nella splendida cornice del padiglione UniCredit a Milano: prossimo appuntamento il 23 novembre!

Il Premio Gaetano Marzotto da sempre va alla ricerca di nuovi imprenditori e costruttori che siano in grado di far convivere innovazione, impresa e società.

Il Premio, vuole contribuire a creare una piattaforma dell’innovazione italiana, sostenendo così la nascita di nuove imprese in Italia.

Un percorso sempre più nell’ottica dell’open innovation e di un processo di internazionalizzazione, per una condivisione reale e costruttiva di visioni, modelli, rischi e benefici tra grandi aziende e giovani imprese, all’interno di una rete sempre più fitta di realtà simili.

Il Conte Gaetano Marzotto aveva in mente di cercare tra le giovani generazioni quanti di essi erano disposti a rendere le proprie idee concrete e quanti si distinguono per coraggio ed intelligenza, fornendo loro supporto anche di tipo economico.

L’Associazione Progetto Gaetano Marzotto nasce appunto senza scopo di lucro al fine di onorare la memoria e le idee del Conte Gaetano Marzotto.

Nella nuova sede dell’UniCredit “Pavilion” di Milano, si è tenuta

la Finale del “Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici” della settima edizione del Premio Gaetano Marzotto per l’anno 2017, che ha visto assegnare a 35 startup italiane, 35 percorsi di affiancamento offerti dai vari partner scientifici e tecnologici, per un montepremi dal valore complessivo di oltre un milione di euro.

Dalla pelle vivente realizzata in laboratorio al cibo a inquinamento zero, dal fintech alle fabbriche intelligenti, alle app per le autorimesse: questi sono solo alcuni dei progetti trionfanti.

Cristiano Seganfreddo, direttore generale di Progetto Marzotto ha affermato che: “Non esiste settore o ambito che non subisca l’invenzione e l’innovazione delle nuove startup italiane. Abbiamo premiato 35 nuove aziende che dimostrano una vivacità cross settoriale del sistema dell’innovazione, sempre più maturo”.

Conclude il suo intervento dicendo: “Con circa 500 application tra Premio per l’impresa e Premio dall’idea all’impresa, anche quest’anno Premio Gaetano Marzotto si conferma la competition di riferimento per il sistema dell’innovazione in Italia”.
Le prossime tappa del premio sarà il 23 novembre 2017 a Roma per la finale di questa edizione.

#FacceCaso

Di Gianmarco Saulli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0