Tempo di lettura: 1 Minuti

Ciao Windows Paint!

Ciao Windows Paint!

Microsoft ha annunciato che con l’aggiornamento di Windows 10 a settembre, il celebre programma artistico Paint sarà cancellato. Potremmo dire addio

Mondo Insieme ti apre le porte per studiare in America
Ue verso l’obbligo di rimozione per i contenuti social violenti
Tra Prank e Vlog una nuova generazione di Youtubers

Microsoft ha annunciato che con l’aggiornamento di Windows 10 a settembre, il celebre programma artistico Paint sarà cancellato.

Potremmo dire addio a uno dei pilastri dei computer, colui che ha segnato generazioni su generazioni da fine anni 80: Paint.

Entro l’autunno infatti, secondo una nota di Microsoft, l’aggiornamento di Windows 10 ( Fall Creators Update) dovrebbe portarsi via proprio questa leggenda. Questo è stato incluso sia nella lista che non saranno più sviluppati/ aggiornati che in quella dei cancellabili.

Paint non è certo il programma più funzionale per modifiche a foto o creazioni artistiche, però il suo fascino non è mai stato messo in discussione. Chi ha cominciato a vedere un computer nei primi anni 2000 non potrà che averlo impresso nella mente, una delle funzioni che più ci lanciavamo a usare, senza neanche sapere bene come.

Proprio per questo motivo le lamentele stanno fioccando, e Paint, nato nel 1985 (!) con Windows 1.0, potrebbe rimanere come app nello store, ma senza alcuna certezza a oggi.

In una situazione simile potrebbero finire anche Outlook Express, Lettore e Elenco di lettura. Insomma, un clamoroso colpo di spugna a pezzi di storia del computer e di Microsoft, che getterà molti nella nostalgia…

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0